Io ed i miei gatti

Io ho dei gatti con serie turbe comportamentali.
Il primo arrivato in famiglia, Liam, è bianco con macchie sparse più la coda interamente nere; è grosso siamo attorno ai sei Kg di gatto, muscoloso e non ancora con una pancia troppo ingombrante. Quand’èra ancora un cucciolino invece era smilzo come un bastoncino di liquirizia che è stato in bocca ad un fumatore che ha smesso di fumare da 24 ore e fino a ieri fumava 2 pacchi di sigarette al giorno, ha avuto almeno in due occasioni la febbre molto alta ed il veterinario aveva già parlato di possibilità che non ce la facesse, poi sono arrivati i funghi e via di bagnetti… Povero gatto!

Poi è giunto il momento della castrazione. E’ esploso.
No, non l’ho portato a far castrare dai bimbetti che giocavano con i petardi per strada, ovviamente ho fatto ricorso al veterinario di fiducia, ma da quel momento, ha iniziato a crescere a dismisura e ancora adesso ogni tanto giuro che mi sembra più grosso di ieri.
E’ diventato il mio orgoglio, ha incarnato lo spirito del mio quartiere ed è diventato il classico tamarretto di periferia, grezzo nei movimenti (di notte, al buio, quando sale sul letto per venire a dormire, sembra che il Titanic stia ormeggiando su di me), appena può frega il cibo dalle ciotole degli altri due fratellini e soprattutto, forte della sua presenza fisica, appena sente un rumore sospetto alle sue spalle fa dei salti dallo spavento che nemmeno vi immaginate.
C’ho il gatto ansioso; sarà la sindrome del boss che deve sempre aspettarsi l’attacco di un clan rivale per il controllo del traffico illegale di croccantini.

Il mio secondogenito (che uno da solo a casa tutto il giorno dopo un po’ si stufa e non voglio un gatto depresso), Noel, ha a sindrome del salame. No, non mi ha mai forzato con un piede di porco il frigo per rubarmi il salame, anche perchè già che cel’ha si mangerebbe lo zampone e tantomeno non è il Rocco Siffredi del mondo gatto; Noel quando lo prendi in braccio o lo porti dal veterinario si trasforma in un salame, come lo metti sta, anche nelle posizioni più improbabili. Dal veterinario l’ultima volta abbiamo dovuto tirarlo fuori dal trasportino e poi rimettercelo, sembrava immobilizzato, non ha mosso volontariamente un muscolo, nè per protestare e tantomeno per fuggire. Questo gatto ò è un salame o è un incrocio con un opossum.

La terza arrivata (che un tocco di femminilità ci vuole in casa) è Lucy in the Sky with Diamond, per gli amici sballoni LSD, per me semplicemente Lucy o Turkish Van che potrebbe essere la sua razza. Lei è più presente di un cane quando sono in casa e a volte sembra proprio una bambina, vuole spesso stare in braccio; in questo momento è sulle mie ginocchia che mi guarda perplessa e cerca di pigiare qualche tasto, poi sonnecchia, poi si ridesta. E’ di un affettuoso che raramente si vede nei gatti, ricerca sempre il contatto fisico, e quasi con tutti da il benvenuto sedendosi a terra di fronte all’ospite, aspettando un cenno che le faccia capire che può saltare in braccio. La sera poi quando mi corico, viene sotto le coperte cinque minuti, ci raccontiamo un po’ la giornata, io le faccio le coccoline prima della “nanna lunga”, lei mi fa le pastine sul petto e poi quando spengo la luce va a dormire nello spazio tra il mio fianco sinistro ed il braccio.

Quando Top (una mia amica) mi portò per la prima volta a vedere Liam che era in stallo, le dissi “ma no dai, un animale no, lo faccio morire, mi dimentico di dargli da mangiare…”; adesso ho tre gatti e sia io che ciascuno di loro, possiamo dire tranquillamente “io sono ancora vivo”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: